Lo studio

La filosofia di Sasha Branner
file4001302546065

  • Lo svedese è e deve essere una lingua viva, capace di evolversi di pari passo con la società.
  • Desidero contribuire a una lingua moderna e accessibile che unisca le persone anziché separarle.
  • Mi auguro di poter dare un contributo alla società e di aiutare le persone sfruttando al meglio la mia capacità di trasferire un messaggio da una lingua a un’altra. Ritengo che la comunicazione sia uno dei pilastri della società, ed è proprio questo l’oggetto del mio lavoro.
  • Dedico il mio impegno a una società paritaria, aperta, tollerante e multiculturale, in cui la lingua e la comunicazione ricoprono un ruolo importante.
  • Offro traduzioni di alta qualità e curo con particolare attenzione la creazione di testi chiari e corretti, perfettamente adattati al gruppo target.

Branner Translation 

I run my company personally, but like many others in the industry, I have a network on which I can depend for advice and Dirigo il mio studio di traduzioni ma, come molti altri colleghi nel settore, possiedo un’ampia rete di contatti a cui faccio riferimento per consulenze linguistiche o di altro tipo in materia di marketing, software, corsi di formazione ecc.

Io, Sasha Branner, sono membro dell’Associazione Svedese dei Traduttori Professionisti (SFÖ).

Da gennaio 2012 svolgo la mia attività da un centro di coworking situato nel quartiere di Södermalm, a Stoccolma. L’ufficio ospita circa 30 freelance operanti in diversi settori ma accomunati dalla passione per la comunicazione. I membri del network, chiamato K22, collaborano spesso tra di loro.